Kiss Misano, in pista per la sostenibilità

Iniziative concrete di solidarietà a favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Centro Italia saranno fra i momenti principali di KiSS Misano-Keep it Shiny and Sustainable, il programma per la promozione della sostenibilità sociale e ambientale promosso per la prima volta da Misano World Circuit in occasione del Gran Premio TIM San Marino e Riviera di Rimini (che quest’anno festeggia i 10 anni), 13ma prova del motomondiale in programma il 9-11 settembre 2016 sul tracciato intitolato a Marco Simoncelli.

Durante il week-end di gara, Team e piloti saranno invitati a donare cimeli e oggetti firmati che verranno messi all’asta sulla piattaforma online CharityStars (www.charitystars.com/kissmisano2016)  a partire da lunedì 12 settembre per un periodo di 15 giorni.
All’asta andranno anche le sei opere  di  street  art,  autografate  dai  piloti  che  saliranno  sul podio  del  Gran Premio nelle  tre classi, realizzate a quattro mani da diversi writers e dai 7 piloti (Dovizioso, Iannone, Petrucci, Marini, Bastianini, Bulega e Migno) durante il pre-evento ufficiale della MotoGP “Vieni oltre nella Riders’ Land – La MotoGP raccontata con la street art”, organizzato a Rimini, in Piazza Cavour, giovedì 8 settembre in collaborazione con  Sky  Sport  MotoGP,  come  anche  le  due  carene  d’artista  firmate  da  Laurina Paperina  con  cui scenderanno in pista i piloti del team Sky VR46, i poster ufficiali del GP di San Marino e della Riviera di Rimini autografati dai piloti della Rider’s Land oltre ad altro materiale dedicato al programma KiSS Misano.
Inoltre Yamaha Motor Racing e Yamaha Motor Europe – Filiale Italia partecipano all’asta donando i due cupolini della YZR-M1 2016 #46 e #99 firmati rispettivamente da Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, ed anche la straordinaria moto YZF-R1 2016 in livrea replica “Movistar Yamaha MotoGP 2016” #46 con adesivo KiSS Misano (pezzo unico, non in commercio), firmata da Valentino Rossi.

«È la prima edizione di KiSS Misano – ha dichiarato Andrea Albani, Managing Director di Misano World Circuit, alla conferenza stampa di presentazione del Gran Premio –, ci teniamo molto e proseguiremo nei prossimi anni. Testimonieremo inoltre la nostra esperienza a Ecomondo (Rimini Fiera, 8-11 novembre 2016) e al Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale (Università Bocconi di Milano, 4-5 ottobre 2016)». KiSS Misano si innesta su un impegno per la sostenibilità che Misano World Circuit produce da tempo. Come prova quanto fatto ad esempio nell’ambito della mobilità sostenibile e dell’accessibilità.

logo kiss misano

A Misano World Circuit si è tenuto inoltre il primo evento motociclistico in Italia certificato come evento sostenibile secondo lo standard ISO 20121 (il World Ducati Week, 1-3 luglio 2016).

Uno dei messaggi principali di KiSS Misano è tenere pulito l’ambiente, prima di tutto attraverso un corretto conferimento dei rifiuti. Isole ecologiche con contenitori per la raccolta differenziata saranno presenti lungo tutto il circuito, compresa l’area paddock e gli hospitality. Si potrà effettuare la raccolta differenziata di: organico, vetro, plastica, alluminio, carta e cartone. Gli spettatori sono invitati a portarsi da casa anche le pile esauste, per le quali all’info-desk di KiSS Misano nell’area paddock verranno distribuite al pubblico circa 1.500 scatolette-contenitori realizzati da ERP Italia, azienda supporter di KiSS Misano. Saranno inoltre distribuiti anche gli “sticky notes KiSS Misano” realizzati in materiale riciclato da Lyreco Italia. Nell’area paddock e negli hospitality si farà anche la raccolta degli oli alimentari esausti grazie al servizio fornito da Eco.energia con il programma «OLLY», dove dall’olio raccolto viene prodotta energia pulita.

Le iniziative di KiSS Misano sono sostenute da un gruppo di imprese impegnate sui temi della sostenibilità: CWS-boco Italia, ERP Italia, Lyreco Italia, Yamaha Motor Racing.

 

Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.