Raccolta differenziata in «gara» al Gran Premio del Mugello

“Accelerare“ sulla raccolta differenziata, “dare gas” nella lotta allo spreco di cibo: sono due dei principali obiettivi di KiSS Mugello-Keep it Shiny and Sustainable, il programma di sostenibilità ambientale e sociale organizzato per la quinta volta consecutiva in occasione del Gran Premio d’Italia di Motociclismo, sesta prova del motomondiale che si è disputato all’Autodromo del Mugello il 2-4 giugno 2017.
Nel 2013, primo programma al mondo nel suo genere, KiSS Mugello è nato per sensibilizzare sull’importanza di adottare comportamenti sostenibili nei grandi eventi del motociclismo. Il programma ha sempre sottolineato l’importanza di stimolare e accompagnare il grande pubblico appassionato di sport ad effettuare correttamente la raccolta differenziata dei rifiuti, sulla base dei principi dell’economia circolare. Quest’anno agli ingressi del circuito sono stati distribuiti 20mila kit, con sacchetti per la raccolta differenziata e fogli informativi (stampati su carta riciclata al 100%, con inchiostri a base vegetale). Lungo il circuito sono state allestite isole ecologiche dove conferire: rifiuti organici; vetro, plastica, metalli, tetrapak, polistirolo; carta e cartone; pile esauste. Per informare gli spettatori è stata potenziata la presenza della Kiss Mugello Crew, lo staff di KiSS Mugello (riconoscibile per l’abbigliamento brandizzato KiSS Mugello) in punti storicamente occupati dai fans. Attraverso “handy banner” riportanti messaggi sulla sostenibilità, la KiSS Mugello Crew si è attivata per coinvolgere spettatori e fans, piloti, team manager, personaggi famosi, invitandoli a scattare foto da diffondere sui social network (hashtag #kissmugello). La raccolta differenziata effettuata dagli spettatori nel week-end del Gran Premio è stata collegata, in collaborazione con i principali Consorzi nazionali per il riciclo e il recupero degli imballaggi, con una raccolta fondi a favore della Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze per supportare il progetto “Sostegno all’Attività Sanitaria”.

Il secondo ambito principale in cui si muovono le iniziative di KiSS Mugello 2017 è quello della lotta allo spreco di cibo. Per sensibilizzare su questo tema, che è centrale anche nell’ottica dell’Agenda 2030 e degli Obiettivi di Sviluppo sostenibile fissati dalle Nazioni Unite (Global Goals), nel pomeriggio di sabato 3 giugno è stata effettuata la raccolta delle eccedenze alimentari presso le hospitality del Circuito e dei Team che hanno aderiranno all’iniziativa. Le eccedenze alimentari sono state donate a organizzazioni non profit del territorio. Per quanto riguarda il coinvolgimento delle organizzazioni non profit, KiSS Mugello ha organizzato una Pit Walk solidale, nella quale ragazze e ragazzi disabili di organizzazioni non profit locali hanno avuto accesso alla Pit Lane, visitato i box dei Team e si sono intrattenuti con i responsabili dei Team.

A KiSS Mugello è stato festeggiato il World Environment Day, la Giornata Mondiale dell’Ambiente promossa dal Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente (UNEP). Dal 2006, infatti, la FIM (Federazione Internazionale di Motociclismo) ha stretto una partnership con UNEP per supportare i programmi e le iniziative delle Nazioni Unite sui temi ambientali. Il tema del #WED2017 è “Connecting people to nature” e lo slogan è “I’m with nature”. Celebrazioni simboliche verranno organizzate agli infodesk di KiSS Mugello. Presso l’hospitality della FIM il week-end sarà all’insegna dell’alimentazione biologica, con una “domenica vegana”.

Fonte: Ufficio stampa KiSS Mugello

Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.