Regione Piemonte modello virtuoso per la gestione dei RAEE

Si è svolta a Torino, lo scorso 4 ottobre, la seconda tappa del road show nazionale dedicato alla Gestione dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE) in Italia, organizzata dal Centro di Coordinamento RAEE in collaborazione con la Direzione Ambiente della Regione Piemonte.

Gli interventi di Alberto Valmaggia, Assessore all’Ambiente della Regione Piemonte, Giuseppe Piardi, Presidente di ASSORAEE e Fabrizio Longoni, Direttore Generale del Centro di Coordinamento RAEE hanno proposto un momento di confronto sui risultati raggiunti e le politiche regionali in fatto di corretta gestione dei RAEE, illustrando i numeri della raccolta e del trattamento e i dati economici relativi all’industria locale dei RAEE.

Il road show continuerà nel mese di ottobre coinvolgendo le regioni italiane che si distinguono per la presenza sul territorio di una adeguata rete di impianti per il trattamento e il recupero finalizzato al riciclo dei materiali derivanti dai RAEE, a testimonianza di come un sistema impiantistico efficiente sia garanzia di sviluppo sostenibile.

Secondo i dati del Centro di Coordinamento RAEE, la Regione Piemonte rappresenta un modello positivo nella gestione di questa particolare tipologia di rifiuti grazie alla presenza di 206 impianti che si occupano di RAEE sul territorio regionale iscritti all’elenco gestito dal Centro di Coordinamento RAEE, a fronte di 665 unità situate nel Nord Italia. L’elenco comprende sia impianti dediti al trattamento per il recupero delle materie prime sia impianti che ne fanno l’immagazzinamento in attesa dell’invio ad un impianto di trattamento.

Nell’anno 2016, gli Impianti autorizzati hanno trattato 26.230.015 kg di RAEE, di cui 15.701.250 kg provenienti da RAEE domestici e 10.528.765 kg da RAEE professionali.

Positivo risulta anche l’andamento della raccolta in Regione Piemonte registrato nel periodo gennaio – agosto 2017. Nel complesso sul territorio regionale sono stati raccolti 15.140.118 kg di RAEE, in aumento del 7,3% rispetto allo stesso periodo del 2017.

I Raggruppamenti 1 (Freddo e Clima), 2 (Grandi Bianchi) e 4 (Piccoli Elettrodomestici) risultano in crescita del 10% circa, mentre si osserva un calo di R3 (Tv e Monitor) e R5 (Sorgenti Luminose). La migliore performance nel periodo è stata registrata dalla provincia di Torino con 6.423.853 di chilogrammi raccolti, seguita a distanza da Cuneo con 2.520.063 kg e Alessandria e Novara rispettivamente con 1.500 mila kg.

 

 

 

Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.