Contenur continua a proporsi come partner all’avanguardia per la raccolta dei rifiuti solidi urbani. La nuova serie “F” di contenitori a caricamento laterale asimmetrici da 2200 e da 3200 litri è stata progettata per accogliere fin da subito una calotta volumetrica integrata, dunque evitando i problemi legati alle modifiche successive, compresi gli inconvenienti e gli “scarica-barile” in caso di danni o malfunzionamento.

E questo è già un primo vantaggio. “Inoltre su questi contenitori, in Italia, in collaborazione con Logicar, è stata sviluppata un’elettronica dedicata che a differenza di altre soluzioni, permette un dialogo con ciascun contenitore, via GPRS, per un controllo costante da remoto, in grado di fornire, oltre ai dati di conferimento più comuni, anche altre molteplici informazioni utili per la gestione del parco contenitori. Il sistema sviluppato rende i contenitori compatibili con altri sistemi di chiusura elettronica già presenti sul territorio, senza creare disagi agli utenti per l’accesso; ad esempio l’utente non dovrà disporre di una pluralità di sistemi per accedere ai contenitori, nemmeno in caso di cambi di fornitura.

Particolare cura è stata posta anche nello sviluppo dell’hardware, a partire dal cablaggio all’interno del contenitore in modo che non interferisca col conferimento; soluzione originale anche per la collocazione della batteria, in una zona protetta e riparata, che all’occorrenza può essere alimentata da un pannello solare collocato sul coperchio. Si tratta di un prototipo pensato ad hoc per il mercato italiano, presentato ad Ecomondo 2017 e che sarà disponibile a breve sul mercato.

www.contenur.it

 

Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.