CS2000, la spazzatrice stradale compatta, maneggevole e rispettosa dell’ambiente!

Comac, azienda leader nella produzione di tecnologie per l’igiene ambientale ed urbana, sta ampliando la propria articolata gamma di prodotti con il nuovo modello di spazzatrice aspirante stradale CS2000, studiata per la pulizia di zone urbane ed aree industriali.
La nuova macchina, presto disponibile per il mercato, sarà compatta e assai maneggevole, equipaggiata con una turbina ad alto rendimento che le consentirà di pulire le strade con una sola passata e, grazie agli accessori disponibili, saprà esercitare al meglio la stessa azione pulente anche su marciapiedi e zone di difficile accessibilità. Attenzione all’ambiente e alla sicurezza, grazie a un’importante riduzione nell’utilizzo di acqua, il cui consumo verrà limitato attraverso un efficiente sistema di nebulizzazione della stessa sulle spazzole anteriori. Il capiente serbatoio di riciclo consentirà, dopo aver filtrato l’acqua sporca, di utilizzarla nuovamente. Riduzione dei consumi di carburante e delle emissioni in atmosfera grazie al  moderno impianto idraulico ad alto rendimento ed un motore specifico per applicazioni industriali, omologato Euro 5.
L’azione spazzante è un compito che CS2000 saprà svolgere alla perfezione, anche grazie all’azione ausiliaria delle spazzole laterali destra e sinistra di cui è dotata di serie, mentre sarà disponibile come optional quella traslante. Fondamentale sarà la funzione della bocchetta di aspirazione, situata subito dietro alle spazzole laterali, che convoglieranno verso di essa il materiale spazzato. Sarà la bocchetta, di generose dimensioni a raccogliere sia i materiali pesanti, che quelli leggeri – grazie alla depressione generata dalla turbina – per poi trasportarli nel cassone rifiuti. Il telaio sarà robusto e realizzato in Fe360 di spessore 8mm, progettato in CAD-CAM e trattato con sabbiatura, antiruggine epossidico e successive due mani di verniciatura con colore bicomponente. La turbina sarà azionata da un motore idraulico a pistoni collegato ad una pompa oleodinamica anch’essa a pistoni.
L’aria aspirata dal suolo, attraverso la bocchetta, verrà incanalata in un condotto a sezione circolare per ridurre le perdite di carico e di elevato diametro, consentendo così il passaggio dei residui più grossolani. Il cassone di raccolta rifiuti verrà realizzato in Acciaio Inox AISI 304 ed il suo volume totale sarà di circa 2 m3; la grande capienza ridurrà le soste per lo svuotamento influendo positivamente sul tempo totale di pulizia. Sospensioni e sistema frenante garantiranno una guida in totale sicurezza, con un’ottima tenuta di strada anche a pieno carico. Le quattro sospensioni indipendenti saranno di tipo oleodinamico, che garantirà un elevato assorbimento delle irregolarità dei fondi stradali, senza l’impiego di molle o balestre. La trazione sarà completamente idraulica, realizzata con due motori installati direttamente sulle ruote posteriori ed una pompa, a portata variabile, per la regolazione della velocità da 0 fino a 40km/h. Notevoli le qualità del motore, scelto con un dimensionamento specifico per applicazioni continuative a regimi costanti e con consumi ridotti. La confortevole cabina di guida, assai spaziosa ed isolata tramite i supporti antivibranti, sarà completamente vetrata per consentire all’operatore la massima visibilità esterna, rendendo più facili le manovre ed il controllo della zona interessata dalla raccolta. Infine CS2000 è stata pensata con una struttura tale da facilitarne al massimo la manutenzione, a partire dal filtro dell’aria motore, che verrà collocato nella parte destra della macchina per essere accessibile alzando semplicemente il cassettone.

www.comac.it

Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.