Stop a cotton fioc non biodegradabili e microplastiche nei cosmetici

Dopo i sacchetti, siamo il primo paese a vietare i cotton fioc di plastica dal 1 gennaio 2019. E dal 2020 anche tutti i cosmetici con  microplastiche.

L’emendamento presentato dal deputato e fondatore di Symbola Ermete Realacci alla legge di bilancio,  è stato approvato dalla commissione Bilancio della Camera dei deputati lo scorso dicembre. I cotton fioc dovranno indicare sulle confezioni informazioni chiare sul corretto smaltimento dei bastoncini, citando in maniera esplicita il divieto di gettarli nei servizi igienici e negli scarichi.

Per Realacci si tratta di “un passo avanti importante per la difesa di ambiente, mare e salute dei cittadini. Uno stimolo per le nostre imprese ad essere più innovative e competitive sul terreno della sostenibilità e della qualità”.

Legambiente ricorda che i cotton fioc attualmente in commercio non vengono trattenuti dai sistemi di depurazione e finiscono direttamente in mare, e che dunque la loro messa al bando “è una bella notizia per l’ambiente. La maggior parte dei rifiuti galleggianti o sommersi è costituito da plastica, non si dissolve mai, si riduce in minuscoli frammenti che causano danni enormi alla biodiversità, all’ambiente, alla salute e all’economia”.

 

Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.