Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, c’è tempo fino al 13 novembre per partecipare

Venerdì 13 novembre: è questa la nuova scadenza per poter aderire alla dodicesima edizione della SERR – Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (European Week for Waste Reduction), che si terrà anche in Italia dal 21 al 29 novembre 2020. A decidere la proroga è stato il Comitato promotore nazionale, sull’onda delle moltissime adesioni che in questi giorni stanno arrivando da tutta Italia, a riprova che la “Settimana” è ormai diventato un appuntamento fisso per Pubbliche Amministrazioni, Imprese, Associazioni, Scuole e Cittadini decisi a far qualcosa di concreto per un ambiente più sostenibile.

Il tema del 2020
Ogni anno, la SERR propone un tema legato alla prevenzione dei rifiuti. Tema della dodicesima edizione sono i Rifiuti Invisibili cioè quella grande quantità di rifiuti generati durante il processo di fabbricazione e distribuzione dei prodotti, e che noi non vediamo. Associato al tema centrale c’è sempre anche uno slogan e quest’anno lo slogan ufficiale è: “Qual è il tuo peso reale?”, la SERR ci sfida a informarci sui chili in più che tutti portiamo sulle spalle a causa di modelli di produzione e consumo non sostenibili.

Come iscriversi?
Ci si può iscrivere alla SERR 2020 collegandosi alla pagina dedicata alle registrazioni. Registrare la propria azione è semplicissimo: dopo aver creato il proprio profilo personale sul sito, si può compilare il semplicissimo form con alcuni dati e informazioni sulla propria azione, la data di realizzazione e una breve descrizione.
Lunedì 16 novembre alle ore 11,30 si terrà la conferenza stampa di lancio dell’edizione 2020, organizzata con il sostegno di Utilitalia: l’appuntamento verrà trasmesso in diretta sulle pagine social della SERR e su piattaforma Zoom. Durante l’evento si susseguiranno gli interventi dei rappresentati del Comitato Promotore e di alcuni action developer protagonisti di questa edizione. A moderare l’incontro, la giornalista di Radio24 Laura Bettini.
In Italia la “Settimana” è promossa da un Comitato promotore nazionale composto da: CNI Unesco come invitato permanente, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Utilitalia, ANCI, Città Metropolitana di Torino, Regione Siciliana, Legambiente, AICA, ed E.R.I.C.A. Soc. Coop. come partner tecnico.L’edizione 2020 è organizzata con il contributo del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di CONAI e dei Consorzi di Filiera: CIAL, COMIECO, COREPLA, COREVE, e RICREA.

Per maggiori informazioni visitare il sito https://ewwr.eu/ oppure inviare una mail a serr@envi.info.

Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.