Webinar rifiuti: il metodo tariffario e i provvedimenti in fase Covid-19

Analizzare le ultime novità in tema TARI, partendo dall’analisi dell’evoluzione del metodo tariffario sui rifiuti alla luce dei recenti provvedimenti approvati durante l’emergenza Covid-19. È questo l’obiettivo principale del webinar “Rifiuti: il metodo tariffario e i provvedimenti in fase Covid-19” organizzato da ARERA per il prossimo 15 luglio 2020.
Il nuovo Metodo Tariffario di ARERA (MTR) è stato delineato nell’ottica di favorire l’adeguamento dei sistemi per la gestione del ciclo integrato dei rifiuti agli obiettivi fissati dalle direttive europee, in applicazione del principio “chi inquina paga”, verso una visione che promuova lo sviluppo dell’economia circolare. Tutto questo tenendo conto delle necessità della finanza locale per la definizione della TARI e degli obiettivi di trasparenza e sviluppo delle infrastrutture.
In questa fase di avvio della regolazione nel settore dei rifiuti, inoltre, l’emergenza sanitaria legata al Covid-19 ha aggiunto una serie di difficoltà lungo il percorso intrapreso che, in prospettiva, potrebbero rappresentare un’occasione di ulteriore miglioramento della governance del settore rifiuti nel Paese.
Su questi temi nel corso dell’evento si confronteranno i rappresentanti delle istituzioni italiane ed europee, oltre che degli Enti locali, delle associazioni di settore, delle utility.
I lavori saranno aperti dal Presidente di ARERA, Stefano Besseghini, con la prima parte dell’evento che sarà dedicata al dibattito tra i rappresentanti del Parlamento e delle istituzioni, in particolare della Commissione Territorio del Senato, con il senatore Paolo Arrigoni, della Commissione ambiente
della Camera, con l’onorevole Chiara Braga, e della Commissione di inchiesta sulle ecomafie, con l’onorevole Rossella Muroni. Per la Commissione Europea interverrà il Responsabile dell’unità “Waste management and Secondary Materials” della DG Environment, Mattia Pellegrini.
La seconda sessione, moderata dal giornalista Gianni Trovati (Sole 24 Ore), si aprirà con un intervento di Lorenzo Bardelli (direttore Divisione Ambiente ARERA) e, a seguire, vedrà la partecipazione di Andrea Ferri (ANCI), Marisa Abbondanzieri (ANEA), Pierpaolo Masciocchi (Confcommercio), Chicco Testa (Fise Assoambiente), Filippo Brandolini (Utilitalia), Raffaele Cattaneo (Regione Lombardia).

Previsto, infine, l’intervento del Vice Capo di Gabinetto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, Andrea Baldanza. Le conclusioni saranno affidate al componente del Collegio di ARERA, Gianni Castelli.

La partecipazione è libera previa iscrizione.

Scarica il programma

Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.