Rivoluzione Digitastik: Emz manda in pensione il modulo elettronico

Il futuro passa da qui: tra i “visti ad Ecomondo 2018” non poteva passare inosservato il rivoluzionario Digitastik, sistema brevettato Emz che permette di eliminare il modulo elettronico dai cassonetti attivando il controllo dei conferimenti e le identificazioni delle utenze mediante una semplice ed intuitiva applicazione smartphone che dialoga via bluetooth con il contenitore. Sì, avete sentito bene: a fronte di un aumento in termini quantitativi e di complessità gestionale della raccolta rifiuti, Emz propone un’innovazione tecnologica… senza tecnologia!

Addio a complicati apparati elettronici, consumi di energia, batterie o celle fotovoltaiche! Con un semplice bluetooth si ottimizza il dialogo fra cittadino e contenitore: il cassonetto consente l’apertura dello sportello, l’azione è rilevata e l’utente identificato in tempo reale. Tutto è pronto per l’applicazione della tariffa puntuale, senza bisogno di smart card, chiavette o quant’altro. Lo smartphone sostituisce tutta l’elettronica dei sistemi tradizionali, con un abbattimento dei costi e un enorme guadagno in usabilità e semplicità. E per chi non possiede uno smartphone, niente paura: si può utilizzare un telecomando simile ad un apricancello.

 https://www.emz-ta.com/

Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.